I centri e le attività

Centri residenziali per disabili:
1. “Casa Famiglia Francesca”, (dal 1999) a Bârnova. Beneficiari: 8
2. “Casa Famiglia Ana Maria”, (dal 2002) a Bârnova. Beneficiari: 11
3. “Casa Famiglia Claudia”, (dal 2002) a Bârnova. Beneficiari: 6

Comunità alloggio:
1. “Comunità Patrizia”, (dal 1998) a Bârnova. Beneficiari: 4
2. “Comunità Carmine”, (dal 1994) a Iaşi. Beneficiari: 4

Centro diurno:
1.“Gli Aquilotti”, beneficiari: 14 bambini

Programmi di riabilitazione ed ergoterapia:
1. Fattoria “Maccarena” e attività agricole annesse (2 ha di campo arabile, 2 ha di frutteto e orto)
2. Laboratorio alimentare “papà Giuseppe”
3. Laboratorio di creatività “Shalom”
4. Sala di fisioterapia e psicoterapia “Il Piccolo Principe”
5. Il centro polifunzionale “Casa Barbara”

Progetti di integrazione sociale:
1. “Ragazzi in gamba a Prislop”, beneficiari: 8
2. “il Volo”, beneficiarie: 4

Le attività de “Il Chicco”

  • Deistituzionalizzazione e accoglienza in case o comunità famiglia per garantire a bambini e ragazzi disabili e in stato di abbandono una vita piena circondati da relazioni persone attente in grado di garantire una relazione stabile.
  • Riabilitazione psico-fisica ed emozionale dei ragazzi accolti, tesa al recupero integrale della persona e alla sua integrazione sociale. L’intervento riabilitativo individualizzato viene studiato dall’équipe dell’Associazione e dal medico responsabile: vengono definite le aree di intervento, gli obiettivi, i tempi, le modalità di erogazione e di verifica degli interventi, gli operatori coinvolti.
  • Inserimento lavorativo protetto delle persone accolte, con programmi di ergoterapia e formazione professionale per il raggiungimento del più alto grado di autonomia possibile.
  • Accompagnamento alle famiglie che hanno adottato o preso in affido i ragazzi dell’Associazione. Dal 2006, grazie alla collaborazione con l’Associazione HITIS di Prislop, guidata da Padre Ireneu Barle, la piccola comunità rurale di Prislop (a nord di Iaşi) accoglie otto ragazzi dell’Associazione “Il Chicco”.
  • Sostegno a famiglie svantaggiate. Dal 1998 l’Associazione aiuta le famiglie in difficoltà della Città di Iaşi e del Comune di Barnova allo scopo di prevenire l’abbandono familiare e scolastico dei bambini, fenomeno ancora molto diffuso. L’Associazione ha attivato un sistema di adozione a distanza per sostenere gli studi dei bambini (in collaborazione con l’Associazione MAIS).
  • Dal mese di ottobre 2015 l’Associazione – rispondendo alle numerose sollecitazioni ricevute dal parroco e dai servizi sociali – ha attivato un nuovo servizio a favore dei bambini in età pre-scolare provenienti da famiglie fragili di Barnova aprendo il centro diurno “Gli Aquilotti” per offrire attività di dopo-scuola gratuito ai bambini selezionati dai servizi sociali di zona. Il centro diurno è in partenariato con l’Università I. Cuza, Facoltà di Psicologia di Iasi, la Parrocchia S. Giovanni Battista, Il Comune, la Scuola e il Dispensario medico di Barnova e svolge un programma socio-educativo e psicologico a favore di bambini, dai 3 ai 6 anni, provenienti da famiglie con problemi sociali rilevanti. Il centro offre il pranzo, la merenda e le attività educative e terapeutiche svolte da un’équipe specializzata. Alcuni componenti dell’équipe sono persone accolte dall’associazione.